La poesia è il salvagente cui mi aggrappo
quando tutto sembra svanire.
Quando il mio cuore gronda
per lo strazio delle parole che feriscono,
dei silenzi che trascinano verso il precipizio.
Quando sono diventato così impenetrabile
che neanche l'aria riesce a passare.

Kahlil Gibran

domenica 19 ottobre 2014

 

Sotto il cielo
la strada s'allunga
laggiù , il mare


Marinetta

4 commenti:

  1. Cara Marinetta, è un podi tempo che non ti leggiamo, e sono contento di leggere questi brevi versi che illuminano l'inizio della settimana.
    Caio e buon inizio sempre con il sorriso.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Ciao Tomaso ... : )
    grazie
    ho qualche problema con il computer e ....qualche problemino personale ...Grazie di cuore
    un sorriso a te

    RispondiElimina
  3. ciao marinetta.
    brevi e significativi versi.
    molto bella.
    un abbraccio.

    RispondiElimina
  4. Damiano ... che gioia vederti : )
    Grazie , grazie infinite ...
    Sai che io amo molto il modo di scrivere
    Le tue poesie sono sempre molto belle , delicate e profonde
    Grazie Damiano .. un abbraccio a te

    RispondiElimina