La poesia è il salvagente cui mi aggrappo
quando tutto sembra svanire.
Quando il mio cuore gronda
per lo strazio delle parole che feriscono,
dei silenzi che trascinano verso il precipizio.
Quando sono diventato così impenetrabile
che neanche l'aria riesce a passare.

Kahlil Gibran

martedì 11 luglio 2017

sera di luglio

E in questo spazio di mondo
con poche luci,
colori e profumi tutt'intorno...
...In questo spazio di mondo,
è dolce la sera.
Esplode luglio
con tutto il suo calore,
ma tutt'intorno...
I suoi silenzi
e voli di rondini.

E' dolce...
La mia sera

***
Marinetta

8 commenti:

  1. Cara Marinetta, tu ai saputo accogliere Luglio con una splendida poesia.
    Ciao e buona giornata, è tornato il caldo! Un abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tomaso carissimo ... grazie , grazie sempre per la tua presenza... Oh sì Tomaso fa tanto caldo , qui da me non siamo abituati a queste temperature , ma non credo durerà tantissimo
      Ciao amico mio un abbraccio a te e un sorriso : )

      Elimina
  2. Bellissima :-)
    Complimenti,come semnpre
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. MariaChiara ... che bello leggerti ... grazie infinite!
      Son tanto felice che ti piacciono le cose che scrivo
      un abbraccione : )

      Elimina
  3. Le tue parole sono sempre uno spettacolo..complimenti
    Maurizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maurizio ... mi riempie sempre di gioia leggerti ...
      Grazie infinite!
      Un sorriso a te e buona giornata : )

      Elimina
  4. Grazie a te che esisti.
    Maurizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... Grazie .... grazie con tutto il cuore per le tue parole ...
      ti abbraccio : )

      Elimina