La poesia è il salvagente cui mi aggrappo
quando tutto sembra svanire.
Quando il mio cuore gronda
per lo strazio delle parole che feriscono,
dei silenzi che trascinano verso il precipizio.
Quando sono diventato così impenetrabile
che neanche l'aria riesce a passare.

Kahlil Gibran

giovedì 1 ottobre 2015

Sto bene


Sto bene con questo silenzio.
E tu sei con me.
Sembra un fuoco lontano,
questa luce che vedo negli occhi.
Una voce al mattino,
sulla strada di sempre
mi dice :
“ Buongiorno…Sei bella!”
E per un minuto sento che è vero.

E per infiniti  minuti,
ascolto il silenzio.
E tu sei con me.
I sogni hanno un dolce sapore,
quando ci credi davvero.

“…Buongiorno … Sei bella!”
No!
Non è vero.
Ma non conta poi tanto.

La luce speciale
che accende lo sguardo
e rinnova  il sorriso,
quella,
c’era davvero.
Il mio regalo per te,
in questo nostro silenzio.
***
Marinetta




3 commenti:

  1. Complimenti per questa tua dolce poesia.

    RispondiElimina
  2. come per un minuto? fai un giorno almeno... ma daiii... semplice, ma davvero intensa... a presto poet

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao ... Grazie per essere passato ancora : )
      Con questa poesia ho partecipato a un concorso

      http://marinetta-cuoredipoetacuoredidonna.blogspot.it/p/golden-press-genova-risultati-del.html

      a presto

      Elimina