La poesia è il salvagente cui mi aggrappo
quando tutto sembra svanire.
Quando il mio cuore gronda
per lo strazio delle parole che feriscono,
dei silenzi che trascinano verso il precipizio.
Quando sono diventato così impenetrabile
che neanche l'aria riesce a passare.

Kahlil Gibran

mercoledì 31 maggio 2017

31 maggio 2017


Non era  ancora tramontato il sole
e tu ,
eri già volato via.

Penso che ora 
sei a passeggiare 
tra gli ulivi antichi.

Inverni e primavere
passano di qua,
sulla tua foto 
e sul tuo sorriso...

No,
non sei qui...
Stai passeggiando
 tra gli ulivi antichi
***
Marinetta

31 maggio 2013 / 31 maggio 2017 ... 

... Ciao babbo!!!

@marinetta

8 commenti:

  1. Cara Marinetta, di sicuro questa poesia che ai dedicato al tuo Babbo, lui la a già in se e ti sorride da lassù dicendoti sii felice per me.
    Ciao e buon pomeriggio con un abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Tomaso credo proprio che sia così , come hai detto tu ...
      Grazie infinite amico mio : )
      Un abbraccio e un sorriso a te e buon giovedì : )

      Elimina
  2. Un ricordo dolcissimo per il tuo babbo , che da lassù anche con il mio ... ci guidano sempre con il loro amore infinito.

    Ti abbraccio cara Marinetta

    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosy ... sì , è vero di sicuro è così ... ci tengono per mano : )
      Ti abbraccio e ... buona giornata : )

      Elimina
  3. Marinetta cara... è sempre emozionante leggere le tue parole!
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria Chiara ... : ) Grazie! Son felicissima di leggerti ...
      Un abbraccio a te e un sorriso : )

      Elimina
  4. Il dolore è sempre più forte....un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simona ... Sì , è così!!
      Un abbraccio a te

      Elimina